Es sieht so aus, als ob Sie aus sind, Möchten Sie zur Website wechseln?

Kögel Assistance
Contatto
Download
Parts shop
Image

Le grandi ombre dell'IAA Transportation 2022

Compagni di viaggio | 22.09.2022

La pianificazione di un grande evento come l'IAA Transportation 2022 può richiedere fino a un anno. Oltre al team di marketing, sono coinvolti quasi tutti i collaboratori di Kögel. Il carico di lavoro è enorme. Tanto più grande è la gioia dopo una partecipazione di successo.

Una fiera internazionale di primo piano come l'IAA Transportation 2022 fa grandi ombre. Il lavoro in vista dell'evento inizia con la determinazione da parte della direzione delle dimensioni dell'esposizione e con la prenotazione da parte dell'ufficio marketing dello spazio espositivo il più rapidamente possibile, per non perdere il posto tradizionale sulla superficie fieristica. Questo accade spesso quando l'edizione precedente ha appena chiuso i battenti.

Image

Il dopo fiera è l'inizio della fiera: il marketing non si annoia mai

Anche se l'edizione della IAA dedicata ai veicoli commerciali si svolge ogni due anni, non c'è tempo per riposarsi. I preparativi per un tale evento richiedono circa un anno, e nel frattempo si svolgono numerose altre manifestazioni, grandi e piccole, sul territorio nazionale e all'estero. Nel mondo fieristico si applica lo stesso principio adottato nel settore sportivo: alla fine di una partita si comincia a pensare immediatamente a quella successiva. In poche parole, il team di marketing che si occupa delle fiere non conosce la noia.

Grandi aspettative per lo spettacolo internazionale dopo la pandemia

La pandemia di Covid19 ha paralizzato l'industria degli eventi per quasi tre anni fino al rilancio a metà dell'anno scorso e ha impedito anche lo svolgimento dell'IAA nel 2020. Tuttavia, la lunga pausa è l'eccezione alla regola e il livello di aspettativa, e di anticipazione, adesso è altrettanto elevato tra tutti gli espositori e il relativo personale. Vale anche per Kögel. L'IAA Transportation è uno spettacolo, nonché un evento dedicato alla vendita. Dal 19 al 25 settembre 2022 ad Hannover, tutti gli espositori informeranno la stampa e i clienti sulle nuove offerte e cercheranno di venderle. Lo sviluppo è un processo costante per Kögel. Nonostante ciò, l'IAA Transportation fissa la scadenza entro la quale tutte le innovazioni importanti devono essere presentabili, non solo sul tavolo da disegno, ma anche in forma fisica.

 

365 giorni volano in un batter d'occhio prima di un evento IAA Transportation

Il compito principale del reparto marketing e comunicazione è quello di soddisfare le grandi aspettative di tutti i soggetti coinvolti, dalla gestione e progettazione dei prodotti alle vendite nazionali e internazionali, ai responsabili del settore per i cosiddetti servizi a valore aggiunto come Kögel Telematics, Kögel Rent, Kögel Finance e Kögel After Market, fino alla direzione. Dodici mesi di preparazione possono volare, visti i numerosi compiti che derivano dalla partecipazione a una fiera, anche per un team di nove dipendenti esperti e dediti. La riunione di avvio dà il calcio di inizio. Durante questo primo incontro, il grande gruppo, che comprende i membri della direzione, nonché del product management, delle vendite e del marketing, mette insieme le teste, formula i messaggi centrali, definisce la strategia e seleziona gli espositori appropriati.

 

'Economy meets Ecology': lo slogan definisce l'aspetto della fiera

'Economy meets Ecology – Because we care' è la promessa aziendale di Kögel. Kögel produce soluzioni di trasporto che possono essere utilizzate dai clienti in modo economico, ma anche altamente sostenibile. Questo messaggio si riflette nel design della presenza in fiera in tutte le aree: su pareti espositive elaborate, manifesti, teloni di veicoli e altro ancora.

 

Trasmettere facilmente informazioni complesse è il compito dei media designer

Tuttavia, Kögel non offre solo un rimorchio economicamente efficiente e sostenibile. La pretesa dell'affermato costruttore di veicoli di Burtenbach è quella di fornire al cliente una soluzione di trasporto completa e quindi di ridurre il maggior carico possibile per ciò che riguarda l'uso e la gestione del veicolo, offrendo allo stesso tempo la piena sicurezza di calcolo relativamente ai costi operativi. Ciò consente di offrire una gamma completa di servizi per l'intera durata di vita del rimorchio. Si va da un'offerta di finanziamento e noleggio alla telematica per rimorchi come base per contratti di assistenza completa, fino alla restituzione del veicolo usato a condizioni predefinite. È proprio su tale aspetto che si concentra Kögel nell'edizione 2022 dell'IAA Transportation. Il nuovo concetto Kögel All-round descrive questa affermazione e sarà visibile anche presso lo stand fieristico e le esposizioni ad Hannover. Oltre ai product manager, gli esperti e le esperte media designer del team di marketing, che rielaborano argomenti e dichiarazioni astratte in modo graficamente attraente, sono responsabili di garantire che tali offerte, che richiedono spiegazioni, siano ben accolte dal cliente.

“Nel crescente mondo digitale, dopo circa 2 anni di pandemia senza fiere, per noi media designer è una sfida creare qualcosa di “toccabile” – a partire dai materiali di stampa, fino al design delle pareti espositive in stampa di grande formato "

Katharina Winkler & Michelle Zäpfler, Kögel Marketing 

Image

Le idee creative emergono in un grande gruppo

D'ora in poi, almeno ogni quindici giorni, la grande cerchia dell'IAA discuterà i progressi del lavoro. La creatività è estremamente importante. L'ampio gruppo di esperti di tutti i reparti garantisce i migliori risultati. Insieme, i partecipanti elaborano la modalità di comunicazione dei messaggi ai visitatori della fiera, affinché siano chiari e catturino l'attenzione.

 

Il team della fiera ha circa 200 compiti da portare a termine prima dell'evento

A partire al più tardi da maggio, non passa giorno senza che il team di marketing e comunicazione si occupi della principale fiera di veicoli commerciali. Particolarmente richiesti sono i manager e le manager di progetto e di eventi. Grazie a task tracker preparati meticolosamente e a liste intelligenti che elencano ogni singola mansione, riescono a tenere traccia di ciò che altri avrebbero abbandonato da tempo. Devono completare o controllare l'attuazione di quasi 200 compiti individuali suddivisi in undici pacchetti di lavoro. Le attività vanno dall'ordinazione dei biglietti, passando per gli ordini di produzione e trasferimento per gli articoli esposti e la preparazione dei comunicati stampa comprensivi di foto e video, fino alla progettazione dello stand fieristico di 1.400 metri quadrati, alla distribuzione del personale dello stand e all'invio degli inviti. In totale, per gestire le attività sono necessarie più di 500 persone tra Kögel e i fornitori di servizi. I partner esterni includono allestitori di stand fieristici, stampatori e agenzie.

 

Tre anteprime di prodotto attirano l'attenzione

Nel frattempo, la squadra che si occupa della comunicazione sta pianificando quando, attraverso quali canali e in che misura i giornalisti saranno informati delle innovazioni. La conferenza stampa del 19 settembre segna il culmine della crescente tensione. È il momento in cui la direzione informa la stampa delle novità. La risposta dei giornalisti fornisce un'anticipazione di come saranno accolte le innovazioni. La tensione si scioglie con il volume degli applausi. Quest'anno il consenso è particolarmente forte. Oltre a numerose ottimizzazioni pratiche su prodotti e assortimento, Kögel presenta tre innovazioni rivoluzionarie. Tra questi, il primo rimorchio leggero per il trasporto combinato, il Kögel Multi Container Stop, tanto sicuro quanto facile da usare, e il Kögel Road Safety (KRS), uno speciale sistema di segnalazione dell'angolo cieco per ciclisti e pedoni.

Il team di marketing arriva poco meno di una settimana prima della fiera

Affinché lo stand sia perfettamente preparato per l'appuntamento, un giorno prima che la fiera apra le porte a tutti i visitatori, il team di marketing deve arrivare con cinque giorni di anticipo per accompagnare il lavoro dell'allestitore e apportare le ultime ottimizzazioni, ad esempio. Fino a quando l'ultimo dettaglio non è stato messo a posto, alla vigilia del 19 settembre, le persone coinvolte investono parecchie energie durante questo periodo. Ma il risultato compensa gli sforzi straordinari. 

"Il momento più bello è quando la sera prima della fiera vedo come l'idea si sia trasformata in uno stand fieristico"

Eva Pohl, Direttrice marketing di Kögel 

Un lavoro costante anche durante l'IAA Transportation

Anche durante la fiera, il team non rimane a corto di lavoro. Deve riordinare il materiale e il catering, dirigere i colleghi, rispondere alle richieste della stampa e utilizzare i canali dei social media. È necessario mantenere lo stand in funzione a qualunque condizione e suscitare un interesse costante nei visitatori. L'ultima cosa da fare, prima che l'ultimo collega vada a casa, è smontare lo stand. Poi è finalmente il momento di godersi il successo e magari fare una breve pausa. Ma non c'è molto tempo, perché il dopo fiera è l'inizio della fiera successiva e si deve nuovamente ordinare lo stand. Il lavoro ricomincia presto da capo.